STUDIO SUI FABBISOGNI DI LIQUIDITA' E SULLE PREVISIONI DI IMPATTO DELLA CRISI SULLE ATTIVITA' ECONOMICHE DELLE IMPRESE BRESCIANE

Sono oltre mille le imprese bresciane, appartenenti a tutti i settori produttivi, che hanno partecipato all’indagine promossa dalla Camera di Commercio di Brescia al fine di raccogliere le opinioni sul tema della crisi di liquidità causata dall'emergenza sanitaria e sulle previsioni di impatto della crisi.

“Il sondaggio – commenta il Presidente dell'Ente camerale, Ing. Roberto Saccone - realizzato tramite un questionario reso disponibile sul sito istituzionale della Camera di Commercio, ha riscosso ampia adesione, a testimonianza della grande importanza che il tema riveste per il mondo produttivo. I dati emersi rappresentano, senz'altro, un utile riferimento per rendere quanto più efficaci e mirati gli interventi a sostegno delle PMI bresciane da parte della Camera di Commercio”.

I dati emersi dal sondaggio sono poi stati oggetto di uno studio elaborato dal Prof. Teodori dell'Università degli Studi di Brescia, dal quale è possibile ricavare un quadro dettagliato delle problematiche e delle aspettative delle imprese bresciane.

“Questa emergenza – conclude il Presidente Saccone – ha posto con forza la necessità di guardare alla propria attività in chiave di "risk management". In questo senso le qualità che vanno messe a punto con ancora maggior forza sono la velocità di reazione e la flessibilità nel valutare nuovi e diversi approcci strategici alla propria attività. Ciò vale per tutti i settori aziendali ed in tutte le forme d'impresa”.

 

documento in formato pdf Presentazione indagine conoscitiva (dimensione 387 kb)

documento in formato pdf Fabbisogno liquidità risultati finali (dimensione 1,14 Mb)




  
  • consulta il Registro Imprese
  • Vai al sito
  • riceviamo da altri Enti
  • vai al sito di Bresciatourism
  • vai al sito di ProBrixia - Centro Congressi
  • vai al sito
  • Spazio bianco
  • Vai al sito
  • vai al sito VerifichePA
  • Spazio bianco