Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Brescia
 
Homepage >> Competitività imprese >> Alternanza scuola lavoro
Invia ad un amico Stampa questa pagina

L'alternanza scuola lavoro: cos'è

L'alternanza scuola-lavoro è una nuova modalità di collegamento della scuola con il lavoro, che consente ai giovani di alternare le ore di studio tra ore di formazione in aula e ore trascorse all’interno delle aziende, per garantire esperienza "sul campo" e superare il gap formativo tra mondo del lavoro e mondo accademico in termini di competenze e preparazione.

L'alternanza scuola-lavoro diventa così una strategia educativa dove l'impresa e l'ente pubblico o privato sono invitati ad assumere un ruolo complementare all'aula e al laboratorio scolastico nel percorso di istruzione degli studenti.

La Legge 13 luglio 2015, n. 107 " La Buona Scuola" ha reso obbligatorio svolgere un periodo di alternanza scuola-lavoro per gli studenti dell'ultimo triennio delle scuole superiori, e allo stesso tempo ha istituito presso le Camere di Commercio il Registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro per facilitare le istituzioni scolastiche nell'individuazione delle imprese e degli enti pubblici e privati disponibili per l’attivazione di percorsi di alternanza scuola lavoro.

I Martedì della Camera di Commercio: diffusione della cultura economica e d'impresa a.s. 2017-18

La Camera di Commercio di Brescia prosegue per l'anno scolastico 2017- 2018 il suo impegno nella formazione degli studenti degli Istituti Scolastici di II grado, promuovendo la diffusione della conoscenza dell'economia territoriale, della cultura di impresa e del ruolo istituzionale dell'Ente camerale.

Quest'anno con l'iniziativa "I Martedì della Camera di Commercio" apre le porte della propria sede per ospitare gli studenti coinvolti nei percorsi di alternanza scuola-lavoro, proponendo dei seminari offerti gratuitamente a tutte le Scuole secondarie superiori della provincia di Brescia.


Sarà anche possibile fruire del collegamento in streaming, in concomitanza degli incontri presso la sede camerale.


Tutti i dettagli specifici sui seminari e le istruzioni per aderire al progetto possono essere reperiti nei seguenti allegati:


documento in formato pdf Lettera proposta alle Scuole (dimensione 172 KB)

documento in formato doc Modulo richiesta partecipazione (dimensione 115 KB)

documento in formato odt Modulo richiesta partecipazione (dimensione 116 KB)

documento in formato pdf Condizioni Generali ASL


Nota: saranno prese in considerazione esclusivamente le richieste di Scuole accreditate al Registro Nazionale dell'Alternanza Scuola Lavoro (RASL).


Per informazioni:
Ufficio Competitività delle Imprese
tel. 030 3725346
e-mail: pni@bs.camcom.it

Premio Storie di Alternanza

logo alternanzaIl Premio “Storie di Alternanza” è un’iniziativa promossa da Unioncamere e dalle Camere di Commercio italiane con l’obiettivo di valorizzare i progetti d’alternanza scuola-lavoro realizzati dagli studenti con la collaborazione dei tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado.

L’iniziativa mira ad accrescere la qualità e l'efficacia dei percorsi di alternanza scuola-lavoro, facendone un’esperienza davvero significativa per gli studenti attraverso il racconto in forma di video delle attività svolte e delle competenze maturate nel percorso di alternanza scuola-lavoro.

Il Premio è suddiviso in due categorie, Licei e Istituti Tecnici e Professionali, e prevede due livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalla Camera di Commercio di Brescia, il secondo nazionale, cui si accede solo se si supera la selezione locale, gestito da Unioncamere.


Sono due le sessioni in cui è possibile presentare domanda di iscrizione:

  • Sessione II semestre 2017: dal 1° settembre al 27 ottobre 2017;
  • Sessione I semestre 2018: dal 1° febbraio al 20 aprile 2018.

Per ciascuna sessione temporale, l’ammontare complessivo dei premi è pari a € 5.000,00 a livello nazionale ed € 5.000,00 a livello locale.

La premiazione nazionale dei vincitori avverrà nel corso di un evento organizzato a Verona per la sessione II semestre 2017 (in concomitanza con la manifestazione “Job & Orienta”) e a Roma per la sessione I semestre 2018.

 

Per partecipare al Premio è necessario inviare alla Segreteria organizzativa di Unioncamere, all’indirizzo e-mail storiealternanza@unioncamere.it, e all’indirizzo e-mail della Camera di Commercio di Brescia camera.brescia@bs.legalmail.camcom.it la seguente documentazione:

  1. la domanda di iscrizione;

  2. il racconto in forma di video (comunicando il link per visualizzare e scaricare il video);

  3. la scheda di sintesi relativa ai risultati del progetto di Alternanza scuola-lavoro;

  4. la liberatoria.

La documentazione:

documento in formato pdf Avviso Premio Storie di Alternanza (dimensione 258 KB)

documento in formato doc Domanda di iscrizione (dimensione 124KB)

documento in formato doc Scheda di sintesi (dimensione 100KB)

documento in formato pdf Liberatoria maggiorenni (dimensione 310 KB)

documento in formato pdf Liberatoria minorenni (dimensione 310 KB)


Per informazioni:
Ufficio Competitività delle Imprese
tel. 030 3725.264 - 298 - 346
e-mail pni@bs.camcom.it

 

 

Il Registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro

Il Registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro costituisce il punto di incontro virtuale tra gli studenti e tutti i soggetti (imprese, professionisti,enti pubblici e privati) disponibili ad offrire loro un periodo di apprendimento on the job.


E' articolato in due parti:

  • una sezione aperta e consultabile gratuitamente in cui sono visibili le imprese e gli enti pubblici e privati disponibili a svolgere i percorsi di alternanza (per ciascuno di essi il Registro riporta anche il numero massimo di studenti ammissibili e i periodi dell’anno in cui è possibile svolgere l’attività di alternanza);
  • una sezione speciale del registro delle imprese, a cui devono essere iscritte le imprese per l'alternanza scuola-lavoro. Tale sezione consente la condivisione, nel rispetto della normativa sulla tutela dei dati personali, delle informazioni relative all'anagrafica, all'attività svolta, ai soci e agli altri collaboratori, al fatturato, al patrimonio netto, al sito internet e ai rapporti con gli altri operatori della filiera delle imprese che attivano percorsi di alternanza.

Da luglio 2016 il Registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro è on line e gratuitamente accessibile a tutti tramite il portale scuolalavoro.registroimprese.it

 

Per approfondimenti sul RASL e su come iscrivere le Imprese, i professionisti e gli Enti interessati si invita a consultare la pagina dedicata nella Sezione Speciale Alternanza Scuola Lavoro

Per le Scuole

Dal 17 maggio il portale scuolalavoro.registroimprese.it si è arricchito delle nuove funzioni di accreditamento delle scuole con le quali sarà aperto l'accesso, ai dirigenti scolastici e ai loro incaricati, alle informazioni a loro riservate presenti sul portale, quali indirizzo completo sede e unità locali, legale rappresentante, descrizione dell'attività, classe di fatturato, classe di patrimonio netto, classe di addetti, elenco dei soci.

I soggetti presenti nel portale - imprese, professionisti ed enti pubblici e privati – si sono iscritti volontariamente, con una procedura di iscrizione basata su sistemi forti di riconoscimento (firma digitale e PEC), che ne garantisce l’autenticità. In particolare, l’ufficialità dei dati delle imprese è assicurata dal collegamento diretto fra il Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro e il Registro delle Imprese, tenuto dalle Camere di Commercio italiane.

 

documento in formato pdf Istruzioni per l'accreditamento al portale RASL (dimensione 1.588 Kb)

 

La Camera di Commercio di Brescia rilascia gratuitamente il Token USB-CNS ai Dirigenti Scolastici, e ai loro delegati registrati, che ne facciano richiesta, al fine di agevolare l'accesso al servizio che richiede autenticazione con SPID o con CNS.

Per la richiesta occorre compilare l'apposito modulo ed inviarlo all'indirizzo e-mail pni@bs.camcom.it.

documento in formato odt Modulo richiesta CNS (dimensione 17 Kb)


documento in formato doc Modulo richiesta CNS (dimensione 16 Kb)

 

Per informazioni sulle modalità di rilascio:

Ufficio Competitività delle imprese
tel. 030 3725264 - 298 - 346
e-mail: pni@bs.camcom.it

 

La Camera di Commercio per l'ASL

La Camera di Commercio è direttamente impregnata nelle attività dirette agli studenti attraverso varie iniziative

Incontri con le scuole

Tra Febbraio e Aprile 2017 sono stati realizzati incontri nella sede camerale e nelle scuole sui temi:

  • di orientamento all'avvio dell'attività di impresa, a cura del Punto Nuova Impresa, con la partecipazione del Comitato per l'Imprenditoria Femminile;
  • di presentazione del sistema economico bresciano e del tessuto imprenditoriale, oltre alle funzioni del Registro delle Imprese, a cura dell'Ufficio Statistica e del Registro imprese.

Sono stati realizzati incontri in live streaming per permettere la fruizione degli eventi anche a distanza.

In totale gli studenti incontrati durante questi incontri sono più di mille.

La Camera di Commercio di Brescia, consapevole dell'importanza di una sensibilizzazione degli studenti degli ultimi anni delle Scuole Superiori rispetto ai temi della Legalità e della Giustizia, ha organizzato il “1° Evento della Legalità”, con illustri Relatori esperti nel contrasto ai fenomeni di illegalità, che si è tenuto il 27 marzo 2017.

Il percorso educativo avviato in collaborazione con Regione Lombardia, Comune di Brescia e Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, ha visto il coinvolgimento di oltre 250 studenti, accompagnati dai docenti.

I materiali sono a disposizione nella sezione Sportelli Riemergo


Accoglienza degli studenti in alternanza

Con riferimento al solo anno scolastico in corso, ad oggi sono circa 40 gli studenti che hanno effettuato presso gli uffici camerali percorsi in ASL. Questa attività si è aggiunta all'accoglienza, consolidata, di studenti universitari in stage.

 

Manifestazioni di interesse adesione PON 2014 -2020 - Erasmus plus KAI1

Nell'ambito del “Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020” alcune Camere di Commercio Italiane all'estero segnalano la loro disponibilità ad aderire ad iniziative di Erasmus Plus K1.

Le Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE) sono associazioni di imprenditori e professionisti, italiani e locali, ufficialmente riconosciute dallo Stato italiano ai sensi della legge n. 518 del 1° luglio 1970, che operano per favorire l’internazionalizzazione delle imprese italiane e promuovere il Made in Italy nel mondo.

L'elenco delle Camere di Commercio e gli ambiti nei quali possono essere realizzate le iniziative sono riportate nei file sottostanti: per informazioni è necessario rivolgersi direttamente ai referenti indicati per ciascuna organizzazione.

documento in formato pdf Elenco Camere di Commercio estere aderenti (dimensione 495 Kb)

 

documento in formato pdf Erasmus plus K1 - proposta giovani cuochi (dimensione 96 Kb)

 

documento in formato pdf Erasmus plus K1 - proposta settore turismo (dimensione 117 Kb)

 

documento in formato pdf Erasmus plus K1 - proposta settore agraria (dimensione 129 Kb)


Prossime iniziative

Con la piena attuazione della riforma del sistema camerale e l'attribuzione di competenze specifiche in materia di A.S.L. verranno nei prossimi mesi attuate iniziative dedicate a Imprese, Scuole, Studenti.



Dove rivolgersi