Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Brescia
 
Homepage >> Tutela e regolazione del mercato
Invia ad un amico Stampa questa pagina

Regolazione del mercato

Le Camere di Commercio hanno il compito di vigilare sul mercato e di favorirne la regolazione, nelle modalità ritenute opportune, tramite la promozione di regole certe ed eque, la trasparenza delle pratiche commerciali, lo sviluppo di iniziative volte a favorire la correttezza dei comportamenti degli operatori nonché la composizione non conflittuale delle eventuali controversie insorte oltre alla vigilanza sulla sicurezza e conformità dei prodotti immessi sul mercato.

I principali servizi sono:

Per i servizi di vigilanza sulla sicurezza e conformità dei prodotti immessi sul mercato è possibile visitare le pagine:

Convenzioni per il ricorso al Servizio di Conciliazione

La Camera di Commercio di Brescia ha sottoscritto protocolli d'intesa e convenzioni per favorire il ricorso alla Conciliazione da parte di imprese e aziende erogatrici di servizi.

Per approfondimenti sulle convenzioni e i protocolli d'intesa attivi è possibile visitare la pagina Convenzioni

Convenzione per la regolazione del mercato provinciale dei servizi di pulitintolavanderia

Correttezza nel rapporto tra pulitintolavanderie e consumatori e chiarezza nell'identificare obblighi e responsabilità reciproche sono l'oggetto della convenzione sottoscritta presso la Camera di Commercio tra l'Ente camerale, Confartigianato Imprese Unione di Brescia e le Associazioni dei Consumatori A.D.O.C., Lega Consumatori Acli, Movimento Consumatori, Federconsumatori, Adiconsum Brescia, Unione Consumatori, Adiconsum Vallecamonica Sebina.

La Convenzione, con la quale vengono condivise le condizioni generali di prestazione del Servizio regola, tra l'altro, aspetti sui quali possono insorgere eventuali controversie tra pulitintolavanderie e consumatori, quali il risarcimento del danno per lo smarrimento od il danneggiamento del capo, i tempi di consegna o di ritiro, l'assunzione dei rischi relativi a particolari lavorazioni.
Qualora, ad esempio, venisse accertata una effettiva responsabilità dell'impresa, il risarcimento non potrà essere inferiore al valore commerciale del capo al momento della consegna. Dal canto suo il cliente, per capi di valore superiore a Euro 500, prima della prestazione, deve obbligatoriamente comunicare per iscritto alla pulitintolavanderia il valore del capo e la data di acquisto.

La Camera di Commercio fornisce un'apposita vetrofania con la quale vengono identificate le pulitintolavanderie che dichiarano di impegnarsi ad osservare quanto previsto dalla convenzione e mette a disposizione il proprio Servizio di Conciliazione per la risoluzione delle controversie che non abbiamo trovato una soluzione bonaria.

documento in formato pdf Testo convenzione pulitintolavanderie (dimensione 500,5 Kb)

Gestione on line

La Camera di Commercio di Brescia ha inaugurato un nuovo servizio, semplice e gratuito, denominato "CONCILIA CLIC", per consentire agli utenti di presentare la domanda di conciliazione direttamente on line, da casa o dallo studio professionale, e di monitorare successivamente l'andamento della procedura. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina Gestione on line

L'utilizzo del sistema informatico di gestione delle domande di conciliazione è gratuito.

Vademecum antiracket e antiusura

La Prefettura di Brescia e il suo Minipool Antiracket e Usura, in collaborazione con le Forze di Polizia, le Associazioni di Categoria i Comuni e la Camera di Commercio, hanno messo in campo le loro forze per essere di aiuto alle famiglie ed agli imprenditori, predisponendo il "Vademecum anti usura e anti estorsione" di seguito consultabile.

file in formato pdf vademecum antiracket e anti usura (dimensione 490 Kb)

Ciclo formativo per le Associazioni dei Consumatori

La Camera di Commercio di Brescia ha organizzato un ciclo formativo riservato ai funzionari delle Associazioni dei Consumatori riconosciute di Brescia, finalizzato allo sviluppo dei servizi mirati alla tutela e assistenza dei consumatori.
E' possibile consultare gli atti delle giornate formative ed i materiali divulgati:

documento in formato pdf Le clausole vessatorie maggiormente ricorrenti nei contratti dei consumatori (dimensione 168 Kb)
prof. Avv. Cesare Vaccà - 11 giugno 2012

documento in formato pdf Accertamenti sul possesso e la disponibilità di beni indicativi di capacità contributiva (dimensione 2479 Kb)
Maggiore Gianpaolo Mazzarotto - Guardia di Finanza - Comando Provinciale di Brescia - 20 giugno 2012

documento in formato pdf Verifiche a piccole e medie imprese - diritti previsti dallo Statuto del Contribuente (dimensione 9581 Kb)
Capitano Linda Malvestuto Grilli - Guardia di Finanza - Comando Provinciale di Brescia - 20 giugno 2012

documento in formato pdf Controlli strumentali con particolare riferimento agli aspetti sanzionatori (dimensione 606 Kb)
Tenente Michele Soragnese - Guardia di Finanza - Comando Provinciale di Brescia - 20 giugno 2012

documento in formato pdf Insidie nell'utilizzo del web ed aspetti legali e pratici dell'e-commerce (dimensione 25501 Kb)
Dr Antonio Fiorentino - Polizia Postale e delle Telecomunicazioni di Brescia - 28 giugno 2012

documento in formato pdf I contratti bancari, il credito al consumo, i contratti dell'intermediazione finanziaria: aspetti di maggiore criticità per i consumatori/risparmiatori (dimensione 204 Kb)
Prof. Avv. Daniele Maffeis - 5 luglio 2012

documento in formato pdf Regime di semplificazioni e liberalizzazioni di cui alle recenti novità normative (dimensione 130 Kb)
Prof. Avv. Francesca Cuomo Ulloa - 25 ottobre 2012

documento in formato pdf Novità normative e giurisprudenziali ed esempi applicativi in tema di Class action e diritti dei consumatori (dimensione 146 Kb)
Avv. Andrea Missaglia - 29 ottobre 2012

documento in formato pdfI contratti assicurativi di maggior diffusione. Disamina delle condizioni contrattuali di maggior interesse per i consumatori e delle modifiche derivanti dalle recenti novità normative (dimensione 5617Kb)
Dr Roberto Soldati - 5 novembre 2012




Dove rivolgersi
Ufficio:Tutela del Mercato
Via Einaudi, 23 - 25121 Brescia - II Piano
Contatti:
Call Center 199500111 per informazioni su costi e orari del servizio è possibile visitare la pagina call center
Fax 030.3725.300
E-mail: tutela.mercato@bs.camcom.it
Posta elettronica certificata (P.E.C.): tutela.mercato@bs.legalmail.camcom.it
Orari di apertura al pubblico:Dal lunedì al giovedì: 9.00 - 15.30
Venerdì: 9.00 - 13.00
Accesso allo sportello:Si riceve previo appuntamento
Attivit√†¬†dell'ufficio presenti sul sito:Sanzioni   Domande frequenti