Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Brescia
 
Homepage >> Internazionalizzazione >> Carnet ATA >> Comunicazioni
Invia ad un amico Stampa questa pagina

Turchia

1 - Data di riesportazione

La Convenzione ATA consente ai singoli Paesi aderenti di stabilire una data di riesportazione della merce anteriore rispetto alla naturale data di scadenza del Carnet (ossia, un anno dalla data di emissione). Le autorità doganali turche limitano, solitamente, a sei mesi dalla data di importazione la permanenza della merce in territorio turco. In ogni caso, come da artt. 128 e 140 della legge doganale turca, le merci non riesportate entro la data apposta dalla dogana turca nella souche di importazione potranno essere soggette a sequestro.

 

2 - Deleghe agli utilizzatori

Si segnala che, nel caso in cui l'utilizzatore del Carnet ATA sia persona diversa dal titolare del Carnet stesso, è possibile che le autorità doganali turche non accettino deleghe su carta intestata dell'impresa esportatrice. E', quindi, opportuno che l'utilizzatore sia sempre indicato nell'apposita casella B della copertina e di tutti i volets.