Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Brescia
 
Homepage >> Internazionalizzazione >> Visti per l'esportazione
Invia ad un amico Stampa questa pagina

Visto potere di firma - Cosa è

Alcuni Paesi esteri esigono che certi documenti aziendali debbano ricevere dalla Camera di Commercio l'attestazione di potere di firma del legale rappresentante. Di seguito sono specificate le due possibili procedure da seguire.

 

PROCEDURA TELEMATICA

Cosa bisogna fare

Il programma WEB CO, scaricabile gratuitamente dal nostro sito alla pagina Procedura telematica, permette la richiesta di Visto potere di firma, attraverso l'applicativo "Attestazioni diverse".

Per l'utilizzo di questa procedura è necessaria la "firma digitale".

Tempi di rilascio: secondo la tempistica di rilascio come pubblicato sulla pagina Procedura telematica

Modalità di consegna: presso la portineria

Costi: Euro 3,00 di diritti di segreteria per ogni copia richiesta

Modalità di pagamento: telematica con l'utilizzo di carta di credito, anche pre-pagata.

 

PROCEDURA TRADIZIONALE ALLO SPORTELLO

Cosa bisogna fare

Per ottenere il visto l'impresa richiedente deve presentare allo sportello:

  • il modulo richiesta di visto potere di firma, sotto riportato, sottoscritto dal legale rappresentante/titolare dell'impresa;
  • la fattura o il documento (redatto su carta intestata nel numero di copie che vuole vistare) con l'aggiunta di una copia per l'ufficio; ogni copia deve essere timbrata e firmata, in originale, dal legale rappresentante;
  • fotocopia documento d'identità valido del legale rappresentante/titolare che ha sottoscrittto il modulo richiesta e i documenti.

documento in formato pdf Modulo richiesta visto potere di firma (dimensione 53,1 Kb)

Costi: Euro 3,00 di diritti di segreteria per ogni copia richiesta.

Modalità di pagamento: contanti o bancomat.

Visto di deposito - Cosa è

Consiste nell'apposizione di un timbro generico con il quale la Camera di Commercio di competenza vista un documento emesso da un Organismo o Ente ufficiale (A.s.l., Istituti nazionali di certificazione, etc.) o una fattura priva di firma autografa presentato/a dall'Impresa. Di seguito sono specificate le due possibili procedure da seguire.

 

PROCEDURA TELEMATICA

Cosa bisogna fare

Il programma WEB CO, scaricabile gratuitamente dal nostro sito alla pagina Procedura telematica, permette la richiesta di Visto potere di firma, attraverso l'applicativo "Attestazioni diverse".

Per l'utilizzo di questa procedura è necessaria la "firma digitale".

Tempi di rilascio: secondo la tempistica di rilascio come pubblicato sulla pagina Procedura telematica

Modalità di consegna: presso la portineria

Costi: Euro 3,00 di diritti di segreteria per ogni copia richiesta

Modalità di pagamento: telematica con l'utilizzo di carta di credito, anche pre-pagata.

PROCEDURA TRADIZIONALE ALLO SPORTELLO

Cosa bisogna fare

Per ottenere il visto l'impresa richiedente deve presentare allo sportello:

  • il modulo richiesta di visto di deposito, sotto riportato, sottoscritto dal legale rappresentante/titolare dell'impresa;
  • il documento (nel numero di copie che vuole vistare) con l'aggiunta di una copia per l'ufficio;
  • fotocopia documento d'identità valido del legale rappresentante/titolare che ha sottoscrittto il modulo richiesta e i documenti.

documento in formato pdf Modulo richiesta visto deposito (dimensione 43,3 Kb)

Costi: Euro 3,00 di diritti di segreteria per ogni copia richiesta

Modalità di pagamento: contanti o bancomat.

Legalizzazione firma

Alcuni Paesi, prevalentemente arabi, richiedono l'autentica della firma del funzionario della Camera di Commercio (ex visto UPICA) sui documenti per l'esportazione. Il visto viene apposto a richiesta dell'operatore in aggiunta a quello camerale.

Il VISTO UPICA, può essere richiesto sia con la modalità telematica che con la procedura tradizionale allo sportello. Con modalità telematica deve essere richiesto contestualmente alla richiesta di rilascio di documenti. Se richiesto successivamente al rilascio dei documenti può essere apposto solo allo sportello tradizionale.

 

Costi: Euro 3,00 diritti di segreteria

Modalità di pagamento:

  • modalità telematica: pagamento telematico
  • modalità tradizionale allo sportello: contanti o bancomat

FAQ - domande frequenti

Per approfondimenti ed ulteriori informazioni è possibile visitare la pagina FAQ - domande frequenti

 

link al sito www.adobe.com Per scaricare il software Acrobat Reader

 





Dove rivolgersi
Ufficio:Internazionalizzazione
Atti e certificati per l'estero
Via Einaudi, 23 - 25121 Brescia - Salone Piano Terra (ingresso da Via Benedetto Croce) - oppure presso la sede decentrata di Breno
Contatti:E-mail: certificazione.estera@bs.camcom.it
Fax 030.3725.371
Orari di apertura al pubblico:

Sportello ad accesso libero:
Dal lunedì al giovedì: 9.00 – 12.30
(rilascio biglietti per l'accesso allo sportello: 8.30 -12.00)
Venerdì: 9.00 – 13.00
(rilascio biglietti per l'accesso allo sportello: 8.30 - 12.45)


Sportello per appuntamenti:
Dal lunedì al giovedì: 12.30 - 15.30

per pratiche complesse è possibile fissare un appuntamento: e-mail: certificazione.estera@bs.camcom.it

Ritiro certificati di origine telematici:

già pagati on-line:
Dal lunedì al giovedì: 8.30 – 17.30
Venerdì: 8.30 – 17.00

da pagare in contanti:
Dal lunedì al venerdì: 9.00 – 12.00, con numero di accesso

Attività dell'ufficio presenti sul sito:Assegnazione n. meccanografico   Certificati d'origine   Attestati di libera vendita   Carnet ATA   Procedura telematica   Procedura allo sportello   Opportunità Sistema Brescia