Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Brescia
 
Homepage >> Competitività imprese >> Iniziative promozionali
Invia ad un amico Stampa questa pagina

Premio Douja d'Or 2017

Imprese bresciane premiate al 45¬į Concorso Enologico Nazionale "Premio Douja d'Or 2017" organizzato dalla Camera di Commercio di Asti
I vini premiati al “Concorso Enologico Nazionale Douja d’Or” possono fregiarsi del bollino “Premio Douja d’Or”, distinzione autorizzata dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

documento in formato pdf Elenco imprese (dimensione 155 Kb)

 

Made in Italy: Eccellenze in digitale

Il progetto "Made in Italy: Eccellenze in digitale" è promosso da Google in collaborazione con Unioncamere e si pone come obiettivo la veicolazione attraverso Internet delle eccellenze del Made in Italy svolgendo una attività di sensibilizzazione e supporto alle imprese del territorio per aiutarle a creare o sviluppare la propria presenza sulla rete.

La partecipazione al progetto è completamente gratuita.

Per scoprire le eccellenze del Made in Italy e le relative schede descrittive è possibile visitare il portale: https://www.google.com/culturalinstitute/project/made-in-italy?hl=it

Per cercare le aziende delle eccellenze produttive italiane che hanno aderito al progetto è possibile consultare il sito www.eccellenzeproduttive.it

 

Registro delle Imprese Storiche italiane

Unioncamere nazionale ha istituito nel 2011 il Registro delle Imprese Storiche italiane, allo scopo di incoraggiare e premiare quelle imprese che nel tempo hanno trasmesso alle generazioni successive un patrimonio di esperienze e valori imprenditoriali.

Attualmente, al Registro delle Imprese Storiche risultano già iscritte oltre 2.000 imprese tra centenarie e ultracentenarie, di cui 74 bresciane.

L'iniziativa, gratuita, è rivolta a tutte le imprese di qualsiasi forma giuridica, operanti in qualsiasi settore economico, iscritte nel Registro delle Imprese e attive, con esercizio ininterrotto dell'attività nell'ambito del medesimo settore merceologico per un periodo non inferiore a 100 anni.

Il bando relativo al 2014 si è chiuso il 30 Giugno 2014.


L'elenco delle imprese attualmente iscritte al Registro Imprese Storiche è consultabile sul sito di Unioncamere nazionale www.unioncamere.gov.it.

Contrassegno regionale Qui Pane Fresco

Come previsto dalla Deliberazione della Giunta regionale lombarda n. 2203 del 25/7/2014 "Legge Regionale 7 novembre 2013 n. 10 - Disposizioni in materia di promozione e tutela delle attività di panificazione", le Camere di Commercio lombarde sono state delegate a rilasciare il contrassegno regionale "Qui pane fresco", finalizzato a rendere individuabili i negozi che vendono pane fresco.

Il contrassegno gratuito è distribuito agli esercenti che ne fanno richiesta previa presentazione di apposita autodichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante dell'esercizio di produzione e/o rivendita di pane fresco.

Il contrassegno regionale dovrà essere applicato in modo da risultare visibile; periodicamente, verranno effettuati dal Comune competente per territorio i controlli dei requisiti previsti per la sua assegnazione.

Per il ritiro del contrassegno è necessario presentare all'Ufficio Affari Generali della Camera di Commercio di Brescia o alla sede decentrata di Breno (Bs) l'apposito modello di autocertificazione debitamente compilato con allegata la fotocopia del documento di identità valido del legale rappresentante che lo ha sottoscritto.

E' possibile anche avvalersi delle Associazioni di Categoria per il ritiro del contrassegno, previo conferimento alle stesse di specifica delega da parte degli interessati, contenuta nei moduli di autocertificazione messi a disposizione.

In caso di delega è necessario che il delegato si presenti per il ritiro munito di valido documento di riconoscimento, indicando su apposito elenco i nominativi degli esercizi per i quali viene ritirato il contrassegno.

documento in formato pdf Modulo di autocertificazione (dimensione 69 kb)

documento in formato pdf Dgr 2203 del 25 Luglio 2014 (dimensione 277 kb)

Maggiori informazioni in merito sono disponibili sul sito della Regione Lombardia all'indirizzo www.attivitaproduttive.regione.lombardia.it


Per il ritiro del contrassegno rivolgersi a:

  • Ufficio Affari Generali - Camera di Commercio di Brescia
    Via Einaudi n. 23 - Brescia - II¬į piano
    Tel. 030/3725317 - 229
    Fax 030/3725364
    e-mail: affari.generali@bs.camcom.it
    orari di apertura al pubblico:
    dal Lunedì al Giovedì: 9.00 - 15.30
    Venerdì: 9.00 - 13.00

sede decentrata di Breno (Bs):

  • Piazzetta Tassara, 1 - 25043 Breno (Bs)
    per consultare gli orari di apertura dello sportello della sede decentrata di Breno è possibile visitare la pagina sedi, uffici ed orari.

Lombardia orientale 2017 - Regione europea della gastronomia

logoIl 28 settembre 2015 la Lombardia Orientale ha ricevuto in Expo Milano 2015 il riconoscimento di Regione Europea della Gastronomia (Erg) per l'anno 2017.

Il titolo viene assegnato ogni anno a due o tre regioni europee selezionate da una giuria di esperti coordinati da IGCAT, International Institute of Gastronomy, Culture, Arts and Tourism. La candidatura dei quattro territori lombardi di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, rappresentati dai rispettivi Comuni capoluogo e dalle Camere di commercio, era stata presentata a Barcellona nel luglio 2015 dall'Università di Bergamo.

Questo riconoscimento europeo costituisce un'occasione strategica per valorizzare l'attrattivit√† turistica, sostenere le economie locali e promuovere su scala internazionale la cucina tradizionale e d'autore. √ą un grande progetto per promuovere le identit√†, le peculiarit√† e la sostenibilit√† dei territori.

Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova con Erg 2017 vogliono far conoscere le specificità della loro cucina, le radici, le tradizioni e i prodotti tipici come occasione importante per far emergere identità e valori da un lato, economia e patrimonio culturale e turistico dall'altro. Solo così valorizzeremo il grande bagaglio di saperi e di azioni - dal campo alla tavola - che contraddistingue la nostra terra.

Partendo dalla celebrazione delle tipicità enogastronomiche territoriali, inoltre, l'iniziativa contribuirà a creare consapevolezza sugli aspetti nutrizionali, sostenere le culture alimentari locali e promuoverà una migliore qualità di vita.

Con l'adesione a questo progetto Brescia parteciperà alla vivace rete di regioni europee che favorisce scambio di informazioni, esperienze e flussi turistici. Si tratta di un'iniziativa di ampio respiro che farà vivere alla nostra offerta enogastronomica e turistica un anno 2017 di protagonismo internazionale. L'esperienza rimarrà come modello di lavoro per il futuro.

Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova si presentano quindi nel 2017 come unica grande destinazione turistica, puntando sul connubio tra patrimonio artistico e naturalistico e una grande tradizione enogastronomica.

 

Per informazioni:

Ufficio Promozione Imprese e Territorio tel. 030/3725356 - fax: 030 3725364

e-mail: promozione@bs.camcom.it

 

Marchio di origine Lombardy Stones

Con Deliberazione della Giunta Regionale lombarda n. 2686 del 21/11/2014 è stato approvato il Regolamento per la concessione e l'utilizzo del Marchio "Lombardy Stones" riservato alle imprese che svolgono l'attività estrattiva delle pietre ornamentali in cave situate nel territorio lombardo.

Il marchio regionale, nato grazie alla collaborazione della Regione Lombardia con il Sistema Camerale lombardo, è stato istituito con la volontà di promuovere i materiali lapidei di cava e sostenere le imprese estrattive operanti sul territorio regionale, diffondendone la conoscenza e valorizzando l'attività delle imprese aderenti al marchio attraverso campagne di promozione e comunicazione in Italia e all'estero.

L'adesione al marchio è volontaria e la richiesta di rilascio va inviata alla Regione Lombardia, per il suo esame da parte di un Comitato tecnico-scientifico nominato dalla Regione.

La concessioone del marchio ha durata annuale, riferita all'anno solare. L'uso del marchio è concesso a titolo gratuito per gli anni 2015 e 2016.
Per gli anni successivi è previsto il versamento di una quota pari ad Euro 150,00+IVA, a titolo di contributo di iscrizione (solo in caso di prima iscrizione).
Si rinnova tacitamente per i successivi anni, tramite il versamento, entro il 31 dicembre, della quota annuale di iscrizione di Euro 100,00.

Le imprese che si trovano già in possesso di marchi collettivi locali, quali:

  • marchio "Marmo Botticino classico"

  • marchio "Pietre originali della Bergamasca"

  • marchio "Pietre di Valtellina"

possono richiedere la concessione del marchio presentando documentazione in loro possesso che certifichi la concessione del marchio.

Le informazioni e la documentazione necessarie per la presentazione della domanda di concessione del marchio sono disponibili sulla pagina Lombardy Stone del sito della Regione Lombardia

Invest in Lombardy

logo Invest in LombardyE' un partner d'investimento che fornisce assistenza ad aziende internazionali che intendono avviare o ampliare le attività in Lombardia, offrendo un servizio dedicato in qualsiasi fase del loro progetto.
Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.investinlombardy.com

logo suite open office Per scaricare il pacchetto di programmi gratuiti di Open Office è possibile visitare il sito www.openoffice.org

 

 

link al sito www.adobe.com Per scaricare il software Acrobat Reader

 





Dove rivolgersi
Ufficio:Affari Generali e Relazioni Esterne
Via Einaudi, 23 - 25121 Brescia - II Piano
Contatti:Tel. 030.3725.229/317
Fax 030.3725.364
E-mail: affari.generali@bs.camcom.it
Orari di apertura al pubblico:Dal lunedì al giovedì: 9.00 - 15.30
Venerdì: 9.00 - 13.00
Attivit√†¬†dell'ufficio presenti sul sito:Futurimpresa SGR   Partecipazioni: settore Infrastrutture   Partecipazioni: settore Credito   Partecipazioni: settore Servizi alle imprese   Partecipazioni: settore Regolazione del mercato   Partecipazioni: settore Promozione del territorio   Partecipazioni: settore Formazione   Partecipazioni: settore Innovazione tecnologica