Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Brescia
 
Homepage >> Internazionalizzazione >> Certificati d'origine >> domande frequenti
Invia ad un amico Stampa questa pagina

3.10 - Cosa fare nel caso in cui non ci sia una corrispondenza tra la descrizione delle merci contenute nelle fatture di acquisto e la descrizione delle merci elencate nella fattura di vendita e nella casella 6 del C.O?

Se i codici o la descrizione merceologica degli articoli di cui alla fattura di esportazione sono diversi da quelli utilizzati nella fattura del fornitore, l'esportatore dovrà fare in modo di rendere riconoscibili i prodotti (elencati nella casella 6 del Certificato di Origine) allegando alla richiesta una dichiarazione firmata dal legale rappresentante dalla quale risultino le corrispondenze fra una codifica/descrizione del prodotto e l'altra. Il funzionario camerale deve, infatti, poter verificare che gli articoli importati e le relative quantità coincidano con quanto trascritto nella fattura di esportazione e riportato nella casella 6 del Certificato di Origine.