Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Brescia
 
Homepage >> Internazionalizzazione >> Carnet ATA >> domande frequenti
Invia ad un amico Stampa questa pagina

9 – Nel Carnet ATA devono essere indicate le merci esportate?

Sul retro della copertina verde e, in modo uguale, dei singoli "volets", deve essere riportato l'elenco numerato degli articoli esportati, con la descrizione di ognuno e/o di gruppi di articoli tra loro uguali e di ugual valore, la quantità, il peso, il valore commerciale ed il Paese di origine, se diverso dall'Italia. L'elenco deve contenere tutte le merci che si ha intenzione di esportare temporaneamente nel corso dell'anno (periodo di validità del Carnet) ad esclusione del materiale di consumo (es.: gadgets, brochure, etc).

Se lo spazio all'interno dei moduli del Carnet non è sufficiente, l'elenco deve essere stampato su carta intestata dell'impresa, nel numero di copie necessarie per il tipo di Carnet richiesto (v. FAQ n. 14), e ogni copia deve essere timbrata e firmata in originale dal legale rappresentante dotato di poteri di firma.

Per la corretta compilazione dell'elenco è molto importante rispettare le modalità contenute nel "modello di richiesta di Carnet ATA" il cui fac-simile è posibile scaricare collegandosi alla pagina Carnet ATA, nella sezione "Modulistica".