Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Brescia
 
Homepage >> Competitività imprese >> Punto Nuova Impresa >> Pianificazione economico-finanziaria
Invia ad un amico Stampa questa pagina

La Pianificazione Economico Finanziaria (PEF)

La pianificazione economico-finanziaria √® un essenziale strumento di analisi e valutazione dei risultati d’impresa che offre due significativi vantaggi:

  • Conoscere in anticipo quali saranno le conseguenze economiche e finanziarie delle scelte operate nel corso dello sviluppo della propria idea imprenditoriale;

  • Rivedere e modificare le ipotesi sulla base delle quali l’idea √® stata progettata, qualora le scelte effettuate non consentano di ottenere i risultati desiderati.

La pianificazione economico-finanziaria si basa su:

  • L’individuazione dei costi

  • La costruzione del conto economico previsionale

  • La costruzione dello stato patrimoniale previsionale

  • L’identificazione del fabbisogno finanziario

  • Il calcolo del Punto di Pareggio

La P.E.F. si costruisce sulla base delle scelte effettuate nel:

  • piano commerciale

  • piano tecnico

  • piano organizzativo

  • piano degli investimenti

  • piano delle fonti di finanziamento.

Quando i risultati della pianificazione economico-finanziaria evidenziano l’incapacit√† dell’impresa di auto-sostenersi e produrre reddito, significa che le scelte di mercato e/o di dimensionamento non sono corrette.

Per ottenere i risultati desiderati, sar√† dunque necessario rivedere il processo di pianificazione, riformulando le strategie e/o modificando il dimensionamento dell’iniziativa.




Dove rivolgersi