Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Brescia
 
Homepage >> Amministrazione trasparente >> Pagamenti dell'amministrazione >> Indicatore di tempestività dei pagamenti
Invia ad un amico Stampa questa pagina

Indicatore tempi medi di pagamento

Secondo quanto disposto dal D.P.C.M. 22 settembre 2014, le pubbliche amministrazioni elaborano un indicatore trimestrale dei propri tempi medi di pagamento, relativo agli acquisti di beni, servizi e fornitura.

L'indicatore viene calcolato, secondo l'art. 9 comma 3, come la somma, per ciascuna fattura, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l'importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nel periodo di riferimento.

Sono esclusi dal calcolo, secondo l'art. 9 comma 5, i periodi in cui la somma era inesigibile essendo la richiesta oggetto di contestazione o contenzioso.

Formula:

(Σ giorni intercorrenti fra data scadenza fattura e data pagamento * importo dovuto)/somma importi pagati nel periodo di riferimento

L’indicatore assume valore negativo qualora i tempi di pagamento siano mediamente in anticipo rispetto alla data di scadenza.

A decorrere dal 2015 l’indicatore viene calcolato e pubblicato con cadenza annuale e trimestrale, ai sensi del citato articolo 9, comma 2.

 

Anno 2017

Il risultato del 1° trimestre 2017 è - 23,28

Il risultato del 2° trimestre 2017 è - 23,25

 

Anno 2016

Il risultato del 1° trimestre 2016 è - 29,34

Il risultato del 2° trimestre 2016 è - 24,19

Il risultato del 3° trimestre 2016 è - 32,59

Il risultato del 4° trimestre 2016 è - 35,55

 

Il risultato complessivo per l'anno 2016 è -30,42

 

Anno 2015

Il risultato del 1° trimestre 2015 è - 21,76

Il risultato del 2° trimestre 2015 è - 22,43

Il risultato del 3° trimestre 2015 è -36,96

Il risultato del 4° trimestre 2015 è - 28,90

 

Il risultato complessivo per l'anno 2015 è -27,51

 

Anni precedenti

L'indicatore di tempestività dei pagamenti risulta calcolato come media dei giorni intercorrenti tra la data di ricezione della fattura e la data di pagamento.

Anno 2014

documento in formato pdf Tempi di pagamento delle fatture anno 2014 (dimensione 137 Kb)

 

Ultimo aggiornamento 13.07.2017

Ammontare complessivo dei debiti

Informazione sui debiti verso fornitori ai sensi dell'art.33, D. Lgs. 33/2013.

 

Anno 2016

Ammontare complessivo al 31/12/2016 Euro 215.646,91

Numero imprese creditrici al 31/12/2016 n. 45

 

Ultimo aggiornamento: 30.3.2017

Elenco debiti comunicati ai creditori

Ai sensi dell'art. 7 cc. 4 e 4-bis del D.L. 35/2013, non risultano debiti certi, liquidi ed esigibili, maturati al 31 dicembre dell'anno precedente, che non risultano estinti alla data della comunicazione al MEF.

 

Ultimo aggiornamento 31.12.2013

 

link al sito www.adobe.com Per scaricare il software Acrobat Reader