Verifica prima nazionale, CE, CEE

Prima di essere immessi sul mercato, gli strumenti metrici devono essere sottoposti a Verifica prima di tipo nazionale o CEE, oppure a verifica iniziale se di tipo CE.

  • La verifica prima nazionale serve per accertare la conformit√† dello strumento agli specifici decreti ministeriali di approvazione e pu√≤ essere richiesta esclusivamente dal fabbricante metrico. Il fabbricante metrico deve presentare una richiesta di verificazione all'uffico Metrologia legale e sicurezza del prodotto, utilizzando il Modello Verifica Prima. La richiesta deve essere integrata da una dichiarazione in cui il fabbricante dichiari che gli strumenti presentati:
    a) sono conformi alla documentazione tecnica depositata presso l'Ufficio Centrale Metrico;
    b) non consentono alterazione del dati interessanti la transazione commerciale, a meno di rimozione dei bolli metrici o di evidenti interventi dolosi;
    c) non consentono la programmazione di parametri interessanti le caratteristiche metrologiche, a meno di rimozione dei bolli metrici o di evidenti interventi dolosi.
    Dopo aver accertato i requisiti ed effettuate le prove sullo strumento, in caso di esito positivo, vengono apposti i sigilli caratteristici dell'ufficio e dell'ispettore metrico che ha eseguito la verifica, legalizzando così lo strumento per l'immissione sul mercato. La verifica prima nazionale può essere eseguita anche dai fabbricanti metrici ai quali le Camere di commercio abbiano rilasciato la conformità metrologica.
    documento in formato pdf Modello Richiesta Verifica Prima (dimensione 75,7 Kb)
  • La verifica prima CE per i soli strumenti per pesare a funzionamento non automatico accerta la rispondenza dello strumento al certificato di approvazione CE del tipo. Inoltre, sono stati istituiti degli "organismi notificati" che, disponendo di personale qualificato e attrezzature idonee, possono effettuare i controlli .Alla Camera di commercio di Brescia √® stato assegnato il numero identificativo "0216" come Organismo Notificato per la verifica degli strumenti per pesare a funzionamento non automatico, questo numero √® apposto sullo strumento verificato preceduto dal simbolo "CE". L'ufficio Metrologia legale e sicurezza del prodotto rilascia un attestato di conformit√† relativo alle prove effettuate che va unito alla dichiarazione di conformit√† CE al tipo, rilasciata dal fabbricante metrico. La verifica prima CE pu√≤ essere eseguita anche da quei fabbricanti metrici ai quali il Ministero dello Sviluppo economico o una delle cinque Camere di Commercio abilitate (Modena, Napoli, Roma, Torino, Varese) abbia riconosciuto la Garanzia della Qualit√† della Produzione;
  • La verifica prima CEE viene eseguita sugli strumenti soggetti a controllo CEE e consiste nel controllo e nella conferma della conformit√† di uno strumento nuovo o rimesso a nuovo con il modello approvato mediante la procedura di approvazione CEE del modello e con le disposizioni dei provvedimenti di attuazione delle direttive particolari ad esso applicabili. Al termine della verificazione prima CEE, vengono apposti sullo strumento dei marchi e dei contrassegni CEE e, a verificazione avvenuta, lo strumento pu√≤ essere messo in servizio. In conformit√† alla direttiva ministeriale 4 maggio 2001, le Camere di commercio, con appositi provvedimenti, possono rilasciare la delega alla verifica prima CEE, per gli strumenti di una determinata categoria. Dal 1¬į gennaio 2011 √® entrato in vigore il nuovo tariffario unico regionale per le attivit√† metriche (approvato con deliberazione della Giunta Camerale n. 153 del 17 dicembre 2010 e prorogato con deliberazione n. 16 del 10 febbraio 2014 ai sensi del decreto ministeriale 7 dicembre 2006); per i fabbricanti delegati alla verifica prima CEE sono previsti i seguenti costi:
    - Euro 540,00 (+ IVA al 22%) per il rilascio dell'autorizzazione;
    - Euro 250,00 (+ IVA al 22%) per il rinnovo annuale;
    da versarsi entro il 31 gennaio di ogni anno. Il versamento pu√≤ essere effettuato sul ccp n. 330258 intestato alla Camera di Commercio di Brescia o a mezzo bonifico bancario alla Banca Popolare di Sondrio - Filiale di Brescia Via Benedetto Croce, 22 - codice IBAN: IT13G0569611200000014600X47. Nella causale √® necessario indicare la descrizione TARIFFE METRICHE e il codice C3METRICO pi√Ļ il nominativo del richiedente.

documento in formato pdf Domanda di delega all'esecuzione della verifica prima CEE (dimensione 29,5 Kb)

Normativa di riferimento

documento in formato pdf R.D. del 31 gennaio 1909, n. 242 (dimensione 229 Kb)

documento in formato pdf R.D. del 23 agosto 1890, n. 7088 (dimensione 30 Kb)

documento in formato pdf R.D. del 12 giugno 1902, n. 226 (dimensione 124,0 Kb)

 

link al sito www.adobe.com Per scaricare il software Acrobat Reader

 





Dove rivolgersi
Ufficio:Metrico e Tutela del Prodotto
Metrologia
Via Einaudi, 23 - 25121 Brescia - Salone Piano Terra (ingresso da Via Benedetto Croce)
Contatti:Tel. 030.3725.386
E-mail: metrico@bs.camcom.it
posta elettronica certificata (P.E.C.): metrico.brescia@bs.legalmail.camcom.it
Orari di apertura al pubblico:Dal lunedì al giovedì: 9.00 - 15.30
Venerdì: 9.00 - 13.00
Attivit√†¬†dell'ufficio presenti sul sito:Tachigrafi digitali   Trasferimenti e cessazioni officine   Autorizzazioni/rinnovi centri tecnici   Metrologia legale   Verifica periodica   Utenti e fabbricanti metrici   Operatori metalli preziosi   Preimballaggi   Peso netto