PROGETTO PROMOSSO DA ANT CON IL PATROCINIO DELLA CAMERA DI COMMERCIO

La prevenzione salva migliaia di vite: lancio della campagna per l’acquisto di un nuovo Ambulatorio Mobile ANT


L'emergenza covid-19, tra le molte sue negative ricadute, ha avuto anche quella di far saltare oltre due milioni e mezzo di screening oncologici nei primi nove mesi del 2020, con conseguente rischio di maggiori diagnosi di tumore in fase avanzata, aumento delle spese per le cure e della mortalità.

Per questo motivo, Fondazione ANT Italia ONLUS, la più ampia realtà no-profit in Italia per l'assistenza medico specialistica domiciliare gratuita ai malati di tumore e la prevenzione oncologica, promuove ora una campagna volta all'acquisto di un Ambulatorio Mobile (Bus della Prevenzione) dedicato al Nord Italia e, in particolare, alla città di Brescia, grazie al quale poter effettuare visite gratuite, in modo da rendere capillare gli interventi sul territorio.

"La prevenzione rappresenta oggi l’arma più efficace per combattere il tumore – commenta Raffaella Pannuti, presidente ANT - ed è per questo che negli ultimi 15 anni abbiamo dedicato particolare attenzione a questo aspetto, promuovendo progetti di sensibilizzazione ed educazione sanitaria nelle scuole e sul territorio e programmi per la diagnosi precoce di diverse patologie, attraverso visite e controlli specialistici gratuiti per i cittadini. Dal 2004 a oggi abbiamo offerto alla cittadinanza oltre 220.000 visite gratuite in 88 province italiane. Tutto questo assume un valore ancora più importante oggi alla luce dei dati sulle visite forzatamente rimandate o annullate in questo periodo di emergenza sanitaria. L’alleanza con aziende e realtà produttive del territorio ci consentirà di offrire alla comunità in cui tutti operiamo un servizio di grandissimo valore, perché pensato per la tutela della salute futura della popolazione. Vogliamo partire da Brescia, città che ha dimostrato in questi anni, e in questi ultimi mesi soprattutto, grande solidarietà e responsabilità sociale. Noi ci siamo e siamo pronti a lavorare in questa direzione".

"La Camera di Commercio di Brescia - commenta il Segretario Generale, Massimo Ziletti - con l'obiettivo di fornire fattivo sostegno a progetti di alto valore sociale, ha da tempo avviato una collaborazione con la Fondazione ANT Italia Onlus e ha offerto, in questa occasione, il proprio patrocinio all'iniziativa al fine di promuoverne la sua diffusione anche nei confronti di tutte le categorie economiche della provincia di Brescia".

Grazie a questo progetto, aziende e istituzioni potranno tra l'altro offrire, a dipendenti e cittadini, controlli riguardanti neoplasie tiroidee, cutanee, testicolo e mammella.

E' possibile aderire all'iniziativa con erogazione liberale da effettuarsi tramite il seguente IBAN: IT78H0538711225000042684624 – BPER Banca intestato a ANT Brescia, oppure tramite una delle fasce di donazione consultabili al sito https://ant.it/lombardia/lancio-della-campagna-per-lacquisto-di-un-nuovo-ambulatorio-mobile-ant/, contribuendo all'acquisto del Bus, di presidi medici e garantendo altresì visite di prevenzione oncologica gratuite.

Brescia 14/7/2021

 

ant 14.7.21





  
  • consulta il Registro Imprese
  • Vai al sito
  • riceviamo da altri Enti
  • vai al sito di Bresciatourism
  • vai al sito di ProBrixia - Centro Congressi
  • vai al sito
  • Spazio bianco
  • Vai al sito
  • vai al sito VerifichePA
  • Spazio bianco